Loading...
La festa del Battesimo 2018-01-25T10:12:06+00:00

La festa del battesimo

Vuoi festeggiare insieme agli amici e ai parenti la nascita dell’amato pargolo, o il suo Battesimo? Per ricordare il lieto evento come un’occasione felice e priva di stress vieni a Villa Scheibler!

La festa. Quando si organizza una festa per il bebè bisogna pensare a lui. È importante che lo spazio sia ampio e accogliente, se c’è troppa gente il piccolo potrebbe agitarsi. Non è il caso neanche di mettere su musica stile discoteca: già le voci degli adulti e gli schiamazzi possono dare fastidio a un neonato. Allo steso modo, è indispensabile pensare bene gli spazi, in modo che bimbi più grandi e cuginetti presenti possano muoversi a loro agio.

L’abbigliamento del neonato. Per la festa della nascita o del battesimo, l’abbigliamento del bebè dovrebbe essere ultra comodo in base alla stagione. In più è utile avere a portata di mano, almeno un paio di cambi per ogni evenienza. Comunque, comodità non significa rinunciare a un pizzico di originalità ed eleganza. Il vestito non è per forza rosa per la femmina, e azzurro per il maschio. Il bianco, per esempio, va bene per tutti ed è sempre di grande effetto. È anche possibile giocare con i colori pastello, rendendo protagonisti delicatezza e semplicità.

Gli inviti. La carta ha sempre il suo fascino! Un invito cartaceo per una festa di battesimo o nascita, pur se informale e senza troppe pretese, è quello che ci vuole.

Le decorazioni. Per creare un’atmosfera speciale, palloncini, festoni o anche semplici nastrini appesi ad arte (meglio un po’ in alto, così non sono pericolosi e non danno fastidio agli ospiti) sono ottimi alleati. Un’idea carina è quella di abbinare, per esempio, il colore dell’abito del bimbo ai palloncini. Occorre gonfiarli con l’elio, così stanno in aria e, per un effetto originale, basta disporli a gruppi di 3, magari alternando i colori.

Il catering. A Villa Scheibler, in qualsiasi fascia oraria sia previsto, per la merenda o, più tardi, verso l’aperitivo, il rinfresco, è sempre curato e stuzzicante. Ben presentato su una tavola ordinata, con il dolce da una parte, il salato dall’altra e la torta, al centro, da vera protagonista.

Confetti e bomboniere. Consegnare un piccolo ricordo alla fine della festa è un gesto molto gradito e farà in modo che gli altri ricorderanno sempre la giornata trascorsa. Per la festa della nascita o il battesimo, va bene mettere un cestino o un vassoio di confetti sulla tavola, giocando un po’ con i colori scelti. Anche in questo caso, a parte il classico rosa e azzurro, il bianco è sempre una scelta adeguata e di buon gusto. Quanto alle bomboniere, un oggetto piccolo con i confetti penso sia l’ideale. Una bella idea è anche scegliere qualcosa di equo-solidale. Così i soldini destinati a festeggiare il bebè sono utili anche per un buon fine.

Il fotografo. Un momento così importante deve essere ricordato: affidatevi a un professionista che sia presente durante la cerimonia religiosa e alla festa, per immortalare tutti i momenti più belli di questa giornata. Poi chiedete di farvi confezionare un libro con le foto già stampate in modo da averlo sempre a portata di mano.

La torta. Per la torta, potete sceglierla con la pasta di zucchero. Si può fare a due o tre piani e dei colori scelti per l’evento. Il consiglio è di scegliere decorazioni classiche e molto sobrie: delle righe o dei cerchi, oppure riprodurre gli oggetti del tema, come un aquilone o una barca, in due o tre dimensioni. In alternativa, si può andare sul classico: una mega millefoglie o una cupola di profiteroles sono sempre delle ottime scelte. Comunque, gli chef di Villa Scheibler sono a tua disposizione per ogni consiglio e suggerimento.